Consulenza e Addestramento sulla Sicurezza e Qualita'


Vai ai contenuti

Fondi Professionali

Incentivi

FORMAZIONE GRATUITA PER DIPENDENTI CON FONDI INTERPROFESSIONALI


I
Fondi di Formazione sono costituiti da enti Paritetici con le Parti Sociali ( CGIL, CISL, e UIL) per promuovere le attività di Formazione Continua dei lavoratori al fine di promuovere lo sviluppo della Formazione Continua in un'ottica di competitività delle imprese e di garanzia di occupabilità per i lavoratori.

La Sgarra Consulting applica le proprie procedure in conformità dei
Fondi Professionali in modo che se la vostra azienda decidesse di fare richiesta per un rimborso a tali fondi avrebbe una documentazione conforme, per ulteriori dettagli contattaci per email senza nessun obbligo. sgarra@sgarraconsulting.it
IN ALTERATIVA LA Sgarra Consulting GESTIRA' LA VOSTRA FORMAZIONE SENZA COSTI O RICHIESTE DI RIMBORSI ADERENDO AL FONDO DI NOSTRA INDICAZIONE, quindi avrete la formazione per i dipendenti a costo zero delegnado la Sgarra Consulting come vostro Formatore.


Normativo di riferimento
Il repertorio normativo di riferimento dei Fondi Paritetici Interprofessionali per la Formazione Continua è costituito dal complesso delle disposizioni che regolano l'istituzione, l'organizzazione, il funzionamento, le competenze e le funzioni di promozione, programmazione, gestione, amministrazione, rendicontazione e monitoraggio delle attività finanziate con le risorse derivanti dal gettito del contributo integrativo stabilito 'articolo 25, quarto comma, della legge 21 dicembre 1978, n. 845 e successive modificazioni che afferiscono ai Fondi secondo le disposizioni di cui all'art. 118 della legge 19 dicembre 2000, n.388 e successive modificazioni.del Lavoro e delle Politiche Sociali: Prot. n. 1345/segr. del 15 gennaio 2004 Linee Guida sui ammissibili e sul sistema dei controlliin applicazione della Circolare ministeriale n. 36 del 18 novembre 2003 .del Lavoro e delle Politiche Sociali: Prot. n. 11526/segr. del 6 aprile 2004 Linee Guida del di monitoraggio dei Fondi paritetici interprofessionalidel Lavoro e delle Politiche Sociali: Prot. n. 19002/04 del 1 giugno 2004 Fondi interprofessionali per la continua
di rendiconto e note esplicative Legge n. 2/2009,Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 novembre .
Il processo d'attuazione inizia con la pubblicazione delle graduatorie definitive dei Piani ammessi a finanziamento.
Successivamente il invia comunicazione formale al Gestore dell'avvenuta approvazione del finanziamento e contestualmente attiva sul sistema informatico online la stampa della “Convenzione per l'affidamento dei Piani di F.C.” del Piano approvato. Gestore comunica al l'avvio delle attività di piano provvedendo contestualmente all'inserimento sul sistema informatico dei dati necessari all'avvio delle attività di ciascun progetto contenuto nel piano, inclusi quelli utili al monitoraggio. termine di ogni progetto il Gestore provvede all'inserimento dei dati. Gestore comunica al l'avvenuta chiusura delle attività di piano e predispone il Rendiconto finale. l'invio del rendiconto, il predispone la visita ispettiva ex post di verifica amministrativo contabile. , il Fondo approva il Rendiconto verificato e predispone la transazione di erogazione del saldo finale.
nell'avvio e nella chiusura del Piano, ovvero il mancato o ritardato invio della obbligatoria prevista, comportano sanzioni direttamente proporzionali ai giorni di ritardo. In caso di ritardi superiori a 60 giorni solari è facoltà del Fondo revocare il finanziamento concesso. Fondo invierà tutte le comunicazioni al Gestore presso la Sede Operativa indicata in sede di presentazione della domanda di ammissione al contributo finanziario. È responsabilità del Gestore assicurarsi della correttezza dei riferimenti, del funzionamento degli strumenti di comunicazione e del buon esito dell'invio e della ricezione delle comunicazioni. In nessun caso saranno ritenuti validi e giustificati motivi la non ricezione e/o il non invio delle comunicazioni.

Ovviamente ci sono dei vincoli da rispettare , delle tempistiche , dei rendi conto, della documentazione dettagliata ed altro, ed il riborso mediamente è pari ai 2/3 delle spese globali.


Menu di sezione:

 

 


Torna ai contenuti | Torna al menu