Consulenza e Addestramento sulla Sicurezza e Qualita'


Vai ai contenuti

Scadenze annuali

Ambiente

Ogni 30 APRILE scade il termine per la presentazione del M.U.D. Modello Unico di Dichiarazione Ambientale relativo alla gestione dei rifiuti avvenuta nell'anno precedente;

Chi sono i soggetti obbligati?
-imprese/enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi
-imprese/enti CON PIU' DI 10 DIPENDENTI produttori iniziali di rifiuti NON PERICOLOSI derivanti da lavorazioni industriali, artigianali e da attività di recupero e smaltimento rifiuti, nonchè di fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattametni delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento fumi
-chiunque effettua, a titolo professionale, attività di raccolta e trasporto rifiuti
-commercianti e intermediari di rifiuti senza detenzione
-chi svolge operazioni di recupero e smaltimento rifiuti-imprenditori agricoli produttori di rifiuti pericolosi con volume d'affari annuo superiore a € 8.000,00.
-enti e professionisti, organizzati come impresa (per esempio cliniche, poliambulatori, ecc.) che erogano prestazioni sanitarie con relativa produzione di rifiuti pericolosi-consorzi constituiti con finalità di recupero di particolari tipologie di rifiuti
-comuni o loro consorzi o Comunità montane o Aziende speciali, per la raccolta e gestione dei rifiuti urbani e assimilati e per la gestione dei rifiuti speciali-gestori del servizio pubblico per i rifiuti pericolosi conferiti da produttori di base ad apposita convenzione.

Come presentare la domanda?
i soggetti che producono NON più di 7 rifiuti e utilizzano NON più di 3 trasportatori e 3 destinatari possono presentare il modello su supporto cartaceo secondo l'allegato 2 del DPCM in caso contrario la comunicazione deve essere fatta solo per via telematica


Menu di sezione:

 

 


Torna ai contenuti | Torna al menu